Feedback-flag-de
Medium_icon

Giulio Iurissevich

since 1998, the work of Italian fashion illustrator Giulio Iurissevich
has made appearances around the world, including his native
Italy, Europe, the United States, China and Japan.

books:

Luerzer's archive 200 best illustrators worldwide 2007\08 2009\10 2010\11
Images 29 the best british contemporary illustration 2005
Images 30 the best british contemporary illustration 2006 (AOI)
Big Book of fashion illustration (Batsford)
New fashion Illustration (Batsford)
Artaq book 01 - Urban arts awards (book about the work of the winners of the Urban arts awards 2010)
Artaq book 02 - Urban arts awards (book about the work of the winners of the Urban arts awards 2011)
400ml book - (kitchen 93)

finalist for the Warner Bros DC 75th Anniversary of Superheroes 2010 : Batman, Superman, Wonder Woman, Green lantern...
selected artist by "USA by designers" 2010
http://www.hug-united.com/004_usa-by-designers-selection.php

clients: Pepsi, Gap, Banana Republic, Brooks bros, Burlington, Warner Bros,Mazda, Vancouver Olympics 2010,Marie Claire,Elle,the Source,Computer Arts, Creative digital arts......

expo:

-Asia Toys expo taiwan
-Kisosung Municipal Cultural Bureau - Taiwan.
-Hong kong toys fair
-Toy Tokyo JP
-theshowroomnyc New york USA
-Toy cube New York - USA
-monorchid - phoenix USA
-Angers Grand Théâtre (FR) Artaq
Hôtel de Ville
-400ml maison des metallos - Paris,
Lieu (FR)
-Dordogne - France - Chateau des Izards 400ml
-Studio 95London UK
-WWA gallery
CA USA
-Gallery nucleus
-Studio 95 London (UK)
Alhambra CA 91801 USA
-Coningsbygallery - London - UK
-4th wall gallery - Dallas USA
-Espace Beaurepaire - Paris (FR)
-Stattbad - Berlin (Ger)
-Lyon / GALERIE CONFLUENCES (FR)
-Bruxelles / ESPACE ART 22 (B)
-the flow @ Supperclub (Amsterdam)
-she! - galleria spazio bevacqua panigai - treviso(italy)
--Artaq 2011
Place: Espace Art 22 - 22, Rue Van Aa - 1050 Bruxelles

P A R I S
Espace Commines
R E N N E S
Place: Rennes Parc des expositions / Rennes Airport / Rue Jules Vallès, Saint-Jacques de la Lande next to ESPRIT MAISON /
-ArtSuperHero exhibition @ the Lutetia Paris Rive Gauche Hotel



giulio iurissevich







"Nothing is created. Everything changes .. In a continuous becoming of matter and form.
This is my world : chaotic, multiple, a perpetual cycle of sunrise and
sunset, eternal tension between desire and possibility. The pencil through the
border in search of metamorphosis and advances in the hunt for a summary of
contemporaneity. Illustration as a visionary universe that is divided into a thousand
fragments and then back together in new forms. To do so, I'm constantly challenging,
landing effortlessly in real hypertext compositions. "

"Strong yet vulnerable, he take small steps before leaping in completely and immersing herself into the colorful and quaint world found only in his mind.
Free yet protected, he explores the dephts of his minds eye, never sure at what he might find. His path continues to wind round and round before he slowly but surely returns to his reality. A reality that is not so familiar to him..
.A reality full of the unknown"

Shon Magazine (UK)
"Nulla si crea, tutto si trasforma... in un divenire continuo di materia e forma. Così il mondo ai Suoi occhi: caotico, molteplice, un ciclo perpetuo di albe e tramonti, eterna tensione tra desiderio e possibilità. La matita attraversa il confine a caccia di metaformosi e anticipazioni, a caccia di una sintesi della contemporaneità. Illustrazione come universo visionario che si divide in mille frammenti per poi ricomporsi in nuove forme.

Iurissevich passa con disinvoltura dall'astrattezza del segno grafico alla precisione del figurativo. Per farlo si mette costantemente in discussione, approdando senza sforzo a vere e proprie composizioni ipertestuali.
Il colore non è mai semplice riempitivo, ma struttura. I Suoi lavori più apprezzabili, senza dubbio, proprio quelli frutto di una “rottura”: destrutturazione e ricomposizione alla ricerca di una nuova estetica. Articolate tracce narrative racchiuse in cornici sempre più piccole che costringono al dettaglio, suo punto di forza espressiva, suo tratto distintivo.
Opere nell'Opera dunque, micro assunti di una originale dimensione artistica mai scontata.

Le atmosfere in cui nascono i suoi disegni si aprono a ventaglio sugli stati d'animo più intimi. E' il caso dei personaggi femminili, un intero universo di “dee” algide e irrangiungibili, quanto fragili e inquiete.
Ma chi è Giulio Iurissevich? Si sottrae per natura a catalogazioni: Punk? Pop? Dark? Onirico o iperrealista? Tutto questo non conta. Ciò che conta è che attraverso giochi prospettici restiamo colpiti dal segno che si fa tratto e il tratto immagine ideale.

Originalità, profondità, ambientazioni fantastiche risalgono dalla superficie del lago sconfinato dell'immaginario per sovrapporsi alla realtà. Racconti di un futuro già rimosso invitano al sogno, senza paura, nella libertà piena che solo la fantasia di un artista può restituire.
Senza accorgerci, entriamo in sintonia con le Sue complesse ricomposizioni di un mondo fatto a pezzi nel quale perdersi per poi ritrovarsi, nella purezza grafica di un volto come nella plasticità del movimento.
Non solo soggetti ideali di comunicazione pubblicitaria, ma corpi in tensione nel contesto di una metropoli che, centrifugando i riferimenti, frammenta e moltiplica le prospettive.
Spiriti femminili trovano riparo presso nature matrigne. La lotta cede il passo al desiderio e all'armonia. Tutto questo è Iurissevich. Punk is not dead! "

Anna Maria Cecchini






http://cargocollective.com/giulio-iurissevich/
http://giulio-iurissevich.tumblr.com/

Alle Bilder von Giulio Iurissevich (4 Bilder)